BORSE EUROPEE: ANCORA SUI MINIMI

19 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le principali piazze del Vecchio Continente rimangono stabilmente in rosso, con il settore dei telefonici in mezzo alla tempesta.

Parigi perde il 3,08%, Francoforte il 2,40%, Londra il 2,27%, Madrid il 2,23% e Amsterdam il 2,20%.

Meno negativa la situazione dello Smi di Zurigo a -0,21%, ma qui i titoli tecnologici sono l’eccezione del listino.

Milano rimane la maglia nera tra le borse Ue. Alle 16:30 il Mibtel cede il 3,85% e il Mib 30 il 3,98%.