Borse al palo dopo record Dow Jones, Apple vola sui massimi

2 Agosto 2017, di Daniele Chicca

Wall Street rallenta dopo che il Dow Jones ha raggiunto i 22 mila punti per la prima volta nella storia. Le Borse europee sono poco ispirate nonostante i conti da record di Apple: dopo un luglio da ricordare e dopo i rialzi di inizio settimana i mercati si prendono una pausa di riflessione, necessaria per digerire l’ultima ondata di trimestrali societarie. Dopo Intesa Sanpaolo, il cui utile seppur in calo ha fatto meglio delle attese, è stata la volta di Generali, protagonista di una buona trimestrale. Restando in ambito bancario, è andata peggio a Commerzbank (637 milioni di perdite) e a Société Générale (crollo del 28% dei profitti netti), che infatti pagano il conto in Borsa con titoli tra i più negativi di seduta.

Sul fronte dei rialzi, sempre tra le Borse d’Europa, si segnalano invece le performance positive delle azioni di Lufthansa e di Hugo Boss, favorite dagli ultimi conti fiscali. Tra gli altri mercati, il petrolio è in saliscendi dopo aver superato i 50 dollari al barile (contratto Wti) e sfiorato quota $53 per quanto riguarda il future sul Brent inglese. Il contratto americano scambia poco sopra i 49 dollari al barile e quello inglese sui $52, dopo le notizie di un incremento della produzione dell’Opec in luglio. Il nervosismo sui mercati del greggio pesa sul settore delle materie prime, che compromette l’andamento del listino Ftse 100.

Lasciate qui sotto commenti, news e rumor dalle sale operative, consigli, strategie di investimento, le vostre esperienze e tutto quello che vi passa per la testa. Tutti gli aggiornamenti di borsa sul LIVE BLOG (SOTTO), con flash di notizie e grafici.

Il Liveblog è terminato

Daniele Chicca 2 Agosto 201710:06

I titoli Apple sono positivi negli scambi after hours (a un certo punto hanno toccato picchi di +6%) dopo la trimestrale convincente pubblicata a mercati chiusi. L’azienda degli iPhone e dei MacBook ha visto un utile netto in crescita rispetto all’anno scorso, mentre i ricavi hanno battuto le stime. La performance migliore del previsto della categoria degli smartphone ha aiutato molto, con le vendite di iPhone che sono aumentate dell’1,6% a 41 milioni di modelli.

Daniele Chicca 2 Agosto 201710:13

Anche i titoli Lufthansa sono molto richiesti dopo la trimestrale pubblicata dalla compagnia aerea tedesca. Il profitto è salito del 69% a quota 740 milioni di euro nel secondo trimestre, con ricavi pari a 9,26 miliardi. Il CFO del gruppo ha detto che la prova di luglio ricalca da vicino quella del secondo trimestre e le prenotazioni da settembre in avanti sembrano promettere bene. 

Le azioni guadagnano più del 3% alla Borsa di Francoforte al momento.

Daniele Chicca 2 Agosto 201710:14

Dopo circa un’ora di scambi questo è il quadro tra le Borse d’Europa:

Daniele Chicca 2 Agosto 201710:14

Il listino inglese è appesantito dalla prova negativa dei minerari.
Commodity stocks fall

Daniele Chicca 2 Agosto 201710:17

Il secondo trimestre di ING ha coinciso con un profitto netto migliore delle attese, grazie alla crescita di prestiti e depositi. Il maggiore gruppo di servizi finanziari in Olanda ha anche registrato accantonamenti per crediti deteriorati in calo del 25%. L’amministratore delegato Ralph Hamers ha accolto con favore le cifre malgrado quella che ha definito “una concorrenza in alcuni dei nostri mercati” di punta.

Daniele Chicca 2 Agosto 201712:15

Ferrari cede terreno a Milano dopo aver pubblicato i conti del secondo trimestre che hanno mostrato un Ebitda e un fatturato inferiori alle stime. I ricavi sono stati pari a 920 milioni di euro, mentre le attese erano per un risultato di 921 milioni.

La casa di Maranello ha confermato le linee guida per l’intero esercizio fiscale. Dopo che Ferrari ha reso nota la trimestrale le azioni hanno esteso le perdite iniziali. Ieri invece i titoli, che la avevano chiuso in rialzo anche la seduta di lunedì dopo la doppietta di Ferrari al Gran Premio di Ungheria, hanno guadagnato il 4% sulle indiscrezioni di Bloomberg secondo cui è in programma la produzione di una utilitaria (“Utility Vehicle”).

Daniele Chicca 2 Agosto 201712:20

In Usa i future sui principali indici di Borsa indicano che la seduta dovrebbe essere positiva in avvio. Aiuta il balzo di Apple che nel preborsa fa segnare un +6% circa. I conti hanno convinto il mercato che festeggia l’utile netto in rialzo rispetto all’anno prossimo e i ricavi superiori alle aspettative.

Correndo i titoli daranno sicuramente una bella spinta al Nasdaq, che stando all’andamento dei future dovrebbe guadagnare 43 punti all’apertura delle contrattazioni. Anche il Dow Jones dovrebbe aprire in progresso, di circa 45 punti, mentre per l’S&P 500 si prospetta una performance poco variata.

Daniele Chicca 2 Agosto 201712:24

In Usa i future sui principali indici di Borsa indicano che la seduta dovrebbe essere positiva in avvio. Aiuta il balzo di Apple che nel preborsa fa segnare un +6% circa. I conti hanno convinto il mercato, il quale festeggia l’utile netto in rialzo rispetto all’anno precedente nel terzo trimestre dell’esercizio fiscale e i ricavi superiori alle stime.

Correndo i titoli daranno sicuramente una bella spinta al Nasdaq, che stando all’andamento dei future dovrebbe guadagnare 43 punti all’apertura delle contrattazioni. Anche il Dow Jones dovrebbe aprire in progresso, di circa 45 punti, mentre per l’S&P 500 si prospetta una performance poco variata.

Daniele Chicca 2 Agosto 201712:24

Ferrari cede terreno a Milano dopo aver pubblicato i conti del secondo trimestre che hanno mostrato un Ebitda e un fatturato inferiori alle stime. I ricavi sono stati pari a 920 milioni di euro, mentre le attese erano per un risultato di 921 milioni.

La casa di Maranello ha confermato le linee guida per l’intero esercizio fiscale. Dopo che Ferrari ha reso nota la trimestrale le azioni hanno esteso le perdite iniziali. Ieri invece i titoli, che la avevano chiuso in rialzo anche la seduta di lunedì dopo la doppietta di Ferrari al Gran Premio di Ungheria, hanno guadagnato il 4% sulle indiscrezioni di Bloomberg secondo cui è in programma la produzione di una utilitaria (“Utility Vehicle”).

Daniele Chicca 2 Agosto 201712:25

In Usa i future sui principali indici di Borsa indicano che la seduta dovrebbe essere positiva in avvio. Aiuta il balzo di Apple che nel preborsa fa segnare un +6% circa. I conti hanno convinto il mercato, il quale festeggia l’utile netto in rialzo rispetto all’anno precedente nel terzo trimestre dell’esercizio fiscale e i ricavi superiori alle stime.

Correndo i titoli daranno sicuramente una bella spinta al Nasdaq, che stando all’andamento dei future dovrebbe guadagnare 43 punti all’apertura delle contrattazioni. Anche il Dow Jones dovrebbe aprire in progresso, di circa 45 punti, mentre per l’S&P 500 si prospetta una performance poco variata.

Daniele Chicca 2 Agosto 201712:25

Dopo circa un’ora di scambi questo è il quadro tra le Borse d’Europa:

Daniele Chicca 2 Agosto 201713:53

Sul Forex, la sterlina scambia ai massimi di 11 mesi un giorno prima della decisione della Banca d’Inghilterra sui tassi di interesse guida. Le ultime indicazioni giunte dal versante dell’inflazione hanno aumentato le chance di vedere una stretta monetaria quest’anno.

Si tratterebbe del primo rialzo dei tassi da luglio 2007. Anche se le attese sono per una stretta prima del previsto, gli economisti interpellati da Reuters non sono convinti che quel giorno arriverà domani. L’idea è che il board di politica monetaria sarà ancora una volta diviso sul da farsi dopo che a giugno cinque avevano votato contro una stretta e tre a favore. Questo mese due membri dovrebbero votare a favore di un rialzo dei tassi allo 0,5$% dal livello di 0,25% attuale.
pound 11 month high

Daniele Chicca 2 Agosto 201713:58

Sul Forex, la sterlina scambia ai massimi di 11 mesi un giorno prima della decisione della Banca d’Inghilterra sui tassi di interesse guida. Le ultime indicazioni giunte dal versante dell’inflazione hanno aumentato le chance di vedere una stretta monetaria quest’anno.

Si tratterebbe del primo rialzo dei tassi da luglio 2007. Anche se le attese sono per una stretta prima del previsto, gli economisti interpellati da Reuters non sono convinti che quel giorno arriverà domani. L’idea è che il board di politica monetaria sarà ancora una volta diviso sul da farsi dopo che a giugno cinque avevano votato contro una stretta e tre a favore. Questo mese due membri dovrebbero votare a favore di un rialzo dei tassi allo 0,5$% dal livello di 0,25% attuale.

pound 11 month high

Daniele Chicca 2 Agosto 201714:01

I principali mercati azionari europei scambiano in rosso nel primo pomeriggio a metà settimana. Il paniere FTSE 100, penalizzato dalla sterlina forte e dall’impatto negativo del calo del petrolio sul settore minerario, sta estendendo le perdite iniziali e 29 punti (-0,4%) a quota 7.395.

Il Dax tedesco lascia sul campo lo 0,3% a quota 12.213, il Cac francese perde lo 0,1% a 5.121 punti, il listino italiano Ftse MIB scende dello 0,2% in area 21580, l’Ibex spagnolo fa -0,5% a 10.534 punti mentre l’indice paneuropeo EuroStoxx 600 scivola dello 0,2% in area 379. Gli investitori rialzisti sperano che l’avvio che si profila positivo a Wall Street possa risollevare le sorti della seduta anche in Europa. Il Dow Jones dovrebbe riuscire a superare per la prima volta nella storia la soglia dei 22 mila punti.

Daniele Chicca 2 Agosto 201714:06

I principali mercati azionari europei scambiano in rosso nel primo pomeriggio a metà settimana. Il paniere FTSE 100, penalizzato dalla sterlina forte e dall’impatto negativo del calo del petrolio dai massimi plurimensili toccati ieri sul settore minerario, sta estendendo le perdite iniziali e 29 punti (-0,4%) a quota 7.395.

Il Dax tedesco lascia sul campo lo 0,3% a quota 12.213, il Cac francese perde lo 0,1% a 5.121 punti, il listino italiano Ftse MIB scende dello 0,2% in area 21580, l’Ibex spagnolo fa -0,5% a 10.534 punti mentre l’indice paneuropeo EuroStoxx 600 scivola dello 0,2% in area 379. Gli investitori rialzisti sperano che l’avvio che si profila positivo a Wall Street possa risollevare le sorti della seduta anche in Europa. Il Dow Jones dovrebbe riuscire a superare per la prima volta nella storia la soglia dei 22 mila punti.

Daniele Chicca 2 Agosto 201714:07

Il contratto sul petrolio del mercato inglese e quello sul Wti americano scambiano in modesto rialzo al momento ma sono di molto sotto ai livelli record pluri mensili toccati ieri, quando il Brent aveva raggiunto i 52,93 dollari al barile.

Daniele Chicca 2 Agosto 201715:40

Il titolo dell’azienda è spinto dalla revisione al rialzo delle guidance di Apple. Per gli esperti infatti si tratta di una notizia positiva in quanto supporta le recenti indicazioni di STM che vede un fatturato 2017 nella parte alta del range di guidance fornito al Capital Markets Day di maggio. In questo quadro il titolo viaggia in rialzo del 2,16% a 14,68 euro.

Daniele Chicca 2 Agosto 201715:40

Durante l’assemblea, l’AD Giovanni Castellucci ha dichiarato che l’Opas su Abertis inizierà nella seconda parte di novembre e sarà finanziata fino al 23% con l’aumento di capitale, mentre 12,7 miliardi arriveranno da un finanziamento (è escluso il bridge to disposal). Il costo annuo del debito ammonta all’1,9%. L’AD ha detto inoltre di non temere una contro offerta di Acs su Abertis.

Daniele Chicca 2 Agosto 201715:40

Il Dow Jones ce l’ha fatta: superata quota 22 mila punti in avvio:

Il record è stato raggiunto soltanto sei mesi dopo la conquista di quota 20 mila, a dimostrazione di quanto positiva sia la fase che il mercato azionario Usa sta attraversando.

Daniele Chicca 2 Agosto 201715:41

Il Dow Jones ce l’ha fatta: superata quota 22 mila punti in avvio:

Il record è stato raggiunto soltanto sei mesi dopo la conquista di quota 20 mila, a dimostrazione di quanto positiva sia la fase che il mercato azionario Usa sta attraversando.

Daniele Chicca 2 Agosto 201715:44

Dopo i conti Apple è il secondo titolo più richiesto in avvio di seduta. Le azioni hanno raggiunto il prezzo record di 159,68 dollari.

Daniele Chicca 2 Agosto 201715:47

Sul valutario il dollaro Usa ha visto ridursi le perdite dopo i dati più deboli del previsto sul fronte del lavoro. Il report ADP sullo stato di salute del settore privato a luglio ha fatto registrare la creazione di 178 mila posti di lavoro, meno dei 185 mila previsti in media dagli economisti interpellati da un sondaggio stilato da Reuters.

Daniele Chicca 2 Agosto 201715:48

Sul valutario il dollaro Usa ha visto ridursi le perdite dopo i dati più deboli del previsto sul fronte del lavoro. Il report ADP sullo stato di salute del settore privato a luglio ha fatto registrare la creazione di 178 mila posti di lavoro, meno dei 185 mila previsti in media dagli economisti interpellati in un sondaggio stilato da Reuters.

Daniele Chicca 2 Agosto 201716:02

Neil Wilson, analista di mercato presso ETX Capital, è pessimista e dice che il rally potrebbe non durare: entro fine agosto rischia di esserci una fase di correzione. “Non è stata la volta in cui il Dow ha accumulato mille punti più in fretta: ci sono volute solo 24 sedute infatti per passare da 20mila a 21mila. Tuttavia è indice del fatto che la fase di mercato rialzista ha fretta di salire sempre più in alto

“Il Dow è in rialzo di oltre l’11% per il momento quest’anno, mentre il paniere dei tecnologici de Nasdaq è in progresso di più del 18%. Detto questo, agosto non è solitamente un bel mese per l’azionario – visto che la Borsa Usa è salita solo in cinque occasioni su 20” ossia una volta su quattro. È un motivo per cui lo strategist invita alla cautela, sottolineando che è meglio non illudersi sulla durata della corsa, che potrebbe interrompersi una volta che sarà terminata l’euforia per la stagione delle trimestrali.

Daniele Chicca 2 Agosto 201716:58

Dopo i conti Apple è il secondo titolo più richiesto in avvio di seduta. Le azioni hanno raggiunto il prezzo record di 159,75 dollari.

Daniele Chicca 2 Agosto 201717:37

Il listino Ftse Mib ha chiuso con un calo moderato del -0,17% in una seduta poco mossa. Il titolo peggiore del listino è Ferrari, che cede quasi il 4% con gli investitori che hanno colto l’occasione della pubblicazione della trimestrale per prendere profitto dopo il rally degli ultimi giorni. Male anche Buzzi Unicem e Ferragamo. In rialzo invece Generali, Banco BPM e Mediobanca.

Daniele Chicca 2 Agosto 201717:38

Anche le altre borse europee hanno accusato un lieve ribasso. L’indice paneuropeo Eurostoxx50 ha chiuso in calo di circa mezzo punto percentuale, con Société Générale ultima del listino dopo la pubblicazione dei risultati trimestrali. Vendite anche su Fresenius e CRH. Sono invece in rialzo, tra le big cap, Eni e Deutsche Post.