BORSA: VOLA MERLONI IN ATTESA DEGLI ECOINCENTIVI

24 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Riflettori puntati sulla Merloni. La Borsa sta premiando il titolo che in mattinata è arrivata a guadagnare il 9,43%.

Il Gruppo di Fabriano è stato infatti indicato a 4,86 euro (un euro vale 1936,27 lire) dopo un’apertura a 4,75 euro. Il massimo raggiunto è stato a 4,88 (+9,66%)

Dietro la grande attività sul titolo Merloni c’è indirettamente il ministro dell’Ambiente. Ieri infatti Edo Ronchi ha ribadito il prossimo decollo di ecoincentivi per gli elettrodomestici.

Il ministro ha inoltre ipotizzato anche bonus fiscali a favore delle imprese più sensibili alle produzioni ecocompatibili.

Uno dei provvedimenti che potrebbe essere inserito nella prossima Finanziaria è la riduzione dell’Iva per le imprese che utilizzano materiali riciclabili.

Oltre al titolo Merloni, in Piazza Affari l’ipotesi degli ecoincentivi ha messo le ali anche a Beghelli (+7,08%), che recentemente ha potenziato le proprie iniziative per l’illuminazione a basso consumo energetico, a Necchi (+6,42%), attiva nella produzione di macchine da cucire, e Targetti (+5,74%), operante nell’illuminazione.