BORSA: TOKYO, CHIUDE IN FORTE RIBASSO (-2,13%)

9 Giugno 2008, di Redazione Wall Street Italia

L’indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha chiuso la sessione odierna in calo del 2,13%, penalizzato da vendite diffuse su tutto il listino, sulla scia del nuovo record del prezzo del petrolio e del forte balzo dei disoccupati Usa che hanno fatto tornare i timori sulle prospettive dell’economia, affossando Wall Street venerdi’ scorso.

Le società esportatrici, come Canon Inc, sono fra le più colpite dalle vendite, così come i titoli finanziari, come il principale istituto di prestiti Mitsubishi UfJ Financial Group in forte ribasso sulla scia delle preoccupazioni che gli Usa possano tornare a una fase di stagflazione che non vedevano dagli anni Settanta. Il Nikkei termina a 14.181 punti, il livello più basso da una settimana, mentre il Topix arretra del 2,1% a 1.397,54 punti. Non promette bene per l’apertura delle borse europee e per Milano.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Soltanto questa settimana, e’ a META’ PREZZO! Approfitta di questa offerta speciale, clicca sul
link INSIDER