BORSA: SEDUTA MORTALE A JAKARTA

13 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

E’ di 10 morti e 26 feriti il bilancio dell’esplosione avvenuta questa mattina alla borsa di Jakarta. Piu’ di 1.000 dipendenti sono stati evacuati dagli uffici che si trovano in un quartiere centrale della capitale indonesiana.

La bomba, scoppiata nel garage sotterraneo dei locali della borsa, ha scatenato una reazione a catena coinvolgendo nell’esplosione decine di auto.

La borsa indonesiana stava attraversando un momento di generale tensione e sbandamento in seguito all’uccisione, la settimana scorsa, di tre funzionari delle Nazioni Unite a Timor Ovest. Le contrattazioni, immediatamente sospese, dovrebbero riprendere regolarmente entro lunedi’.