BORSA: POSITIVA, SPINTA DAL NUOVO MERCATO

9 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari sempre positiva, con il Mibtel in crescita dello 0,99%, il Mib30 dello 0,72% e il Midex dell’1,42%.

Tre i temi della seduta: Fimeccanica, Nuovo Mercato e bancari. Per quanto riguarda Finmeccanica, sospesa per eccesso di rialzo e ora riammessa con un rialzo del 7%, sembra ormai vicina una decisione su Alenia (difesa)per la quale sono in corsa da una parte la britannica Bae, e dall’altra un consorzio di aziende tedesche, spagnole e francesi. La proposta della Bae pare tuttavia la più allettante.

Nuovo Mercato scatenato. Notevole infatti è la misura dei rialzi che animano il settore delle società operanti su Internet e nelle nuove tecnologie. Sospesa Tecnodiffusione con un aumento dell’89%, mentre Prima Industrie cresce del 31,52%, Opengate +27,63%, Pol. San faustino +10,90%, Monrif +8,01%. Forte rialzo anche per Seat Pagine Gialle (+4,05%) in vista del Consiglio di amministrazione che stabilirà il concambio nell’operazione con Tin.it.

L’interesse sui bancari si concentra sulla solita Banca Intesa, in rialzo dell’1,78%, ma crese di circa il 2% anche la Comit, mentre Banca di Roma si apprezza del 2,25%.

Tra gli altri titoli, bene le Fiat con +2,73%; in calo invece Tim che perde l’1,30%; Autostrade con -1,70% e Telecom che lascia sul terreno oltre l’1%.