BORSA: ORE 12, MIBTEL SPINGE E PRENDE L’1,19%

23 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La prima parte della seduta odierna passa positiva per Piazza Affari. L’indice Mibtel alle 12 segna un rialzo dell’1,19%, a 32.156 punti, mentre il mib30 sale dell’1,10%, a 42.260 punti.

Il Mibtel ha toccato anche un massimo dell’1,5%, sostenuto dal recupero di ieri di Wall Street e in sintonia con le altre piazze europee, tutte in recupero.

Molto bene i telefonici, con Telecom a +0,9%, Tecnost a +2,7%, Tim +2,9%, Olivetti +1,1%, e i bancari, tra cui San Paolo +2,5% e Fideuram +3,4%.

Gran balzo di Autostrade (+5,1%) al nuovo massimo, bene Enel (+1,6%), Fiat +1,7% e Generali +0,7%. Eni cede lo 0,7%.

Sempre in rilievo le Stefanel, +14,5%, in crescita nella previsione di uno sbraco in Internet.