BORSA: OLIVETTI E TECNOST AI MASSIMI

3 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Olivetti ha raggiunto quota 4,78 euro (un euro vale 1936,27 lire), il massimo, e poi è riscesa a 4,66 euro (+3,67%); Tecnost è salita a 4,85 euro, rallentando poi a 4,72 euro (+3,19%).

L’interesse sui due titoli è confermato dai forti scambi, che riflettono l’attesa di una riorganizzazione della struttura di controllo del Gruppo. Sono già state trattate 78 milioni di azioni Olivetti (107 milioni ieri a fine seduta), e 34 milioni di Tecnost (48 milioni).

Ferma invece Telecom (+0,16%), deboli Tim (-2, 40%), ma non le rnc che invece crescono del 3,22%a 6,15 euro, dopo lo scivolone seguito ieri alla smentita delle voci di conversione in rnc.