BORSA: NUOVO RECORD STORICO A MILANO

8 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nel durante la Borsa di Milano mette a segno un nuovo record storico.

Il Mibtel cresce del 2,09% e si colloca a quota 30.693, superando il massimo del durante di ieri a 30.690.

In linea con le Borse europee, ma sicuramente molto più effervescente, il listino italiano sta vedendo un grande interesse intorno ai titoli legati a Internet, telefonici e più in generale a quelli che fanno capo al mondo della comunicazione.

Da segnalare l’attenzione che il Wall Street Journal dedica a una scuderia italiana, quella di Carlo De Benedetti artefice, dice il giornale americano, della “rivoluzione italiana di Internet”.

Ricordando la crisi della Olivetti e l’uscita dell’Ingegnere nel 1996, il Wall Street Journal sottolinea che invece ora “le azioni delle società controllate dalla famiglia come la Cir e l’editrice L’Espresso, che e’ diventata una centrale Internet, l’anno scorso hanno avuto performance di molto superiori a quelle della Borsa italiana”.

Il WSJ segnala anche, come ulteriore prova, l’andamento della Aedes, i cui titoli hanno triplicato il loro valore dopo l’annuncio, a novembre, che sarebbe stata usata per investire nelle tecnologie.