BORSA MILANO: TUTTI GLI OCCHI PUNTATI SU FIAT

2 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Fiat rnc sono state riammesse alle contrattazioni e hanno riaperto con un ulteriore rialzo del 9.88%.

Anche le Fiat priv sono state riammesse; ma dopo aver messo a segno un +14,98%, sono state subito risospese.

Fiat ordinarie +2,34%.

Sul mercato quelli che di solito sono definiti rumors, ora sono trasformati in un bel coro deciso e per niente timido di voci su alleanze internazionali di Fiat e su una possibile conversione delle privilegiate e delle risparmio o di un ipotetico rastrellamento delle stesse categorie di titoli da parte della finanziaria Ifil (+5,01%).

“Gli azionisti di privilegio”, spiega un operatore, “hanno diritto di voto nelle assemblee straordinarie e potrebbero mettere in difficoltà l’azionista di maggioranza”.

Il Mibtel viaggia su un rialzo dello 0,72%. In questo quadro più generale, Mediobanca sale del 2,75%. Buono l’andamento dei telefonici con Olivetti in rialzo del 3,09% , Tim dello 0,95% e Tecnost dello 0,28%. Si è però attenuata la corsa di Telecom (+1,19%) e il mercato si interessa anche ad altri temi.

Tra i bancari, Popolare Milano (+0,18%) tiene dopo l’annuncio dell’accordo con la Novara (+2,76%).Intesa sale dell’1,37% e Banca Roma guadagna il 2%.

Ancora ben comprate Benetton (+5,75%) e Pirellina (+4,07%) Si risvegliano anche gli industriali con Falck (+5,56%) e Pirelli (+3,33%) e Montedison (+1,62%).

Comunque sia, la maggiore attività è su Fiat. Volumi incredibili interessano i movimenti sui titoli del Gruppo torinese. Le ordinarie registrano al momento 6,37 milioni di pezzi trattati contro 2,97 della vigilia.

La media degli ultimi 30 giorni è di 1,56 milioni di titoli scambiati. Dal primo gennaio a oggi le Fiat ord hanno registrato un minimo a 26,27 euro (un euro vale 1936,26 lire) il 2 marzo ’99, mentre il massimo è stato ritoccato il 15 luglio 99 a 34,78 euro. A ieri, dall’inizio del ’99, le Fiat hanno perso l’1,4%.

Dall’inizio dello scorso anno le priv hanno ceduto il 20,66% segnando un minimo del biennio a 12,525 euro il 25 gennaio scorso. Il massimo risale al 7 gennaio 99 a 18,64 euro.

Anche il bilancio delle rnc resta negativo: -24,29; con un minimo di 13,002 euro il 25 gennaio scorso come le privilegiate. Il massimo si ricorda il 7 gennaio dello scorso anno a 19,13.