Borsa Italiana, Fabrizio Testa è il nuovo a.d.

29 Ottobre 2021, di Massimiliano Volpe

Borsa Italiana ha un nuovo amministratore delegato. Si tratta di Fabrizio Testa, attuale ceo di Mts, il mercato telematico dei titoli di Stato che come Borsa Italiana fa parte di Euronext, il nuovo azionista di Piazza Affari subentrato nei mesi scorsi al London Stock Exchange.

Testa subentra a Raffaele Jerusalmi che lascerà la carica di amministratore delegato di Borsa Italiana dopo 14 anni a partire dal 28 novembre 2021, data a partire dalla quale il nuovo a.d. assumerà l’incarico. Il manager sarà anche Head of Fixed Income Trading del Gruppo Euronext e membro del managing board di Euronext, il principale gestori di mercati finanziari nell’Eurozona.

Bocconiano, lunga carriera a Londra come trader obbligazionario, Tesla, si focalizzerà sullo sviluppo di Borsa Italiana in Italia, sull’integrazione di Borsa Italiana all’interno del progetto europeo di Euronext e sulla crescita di Euronext nell’ambito del trading obbligazionario e contribuirà anche alla strategia del gruppo.

Avvicendamento al Mts

Alla guida del mercato dei titoli obbligazioni Mts al posto di Testa arriverà Angelo Proni, che entrerà  in carica dopo l’approvazione dei risultati finanziari 2021 nel primo trimestre 2022. Proni entrerà a far parte del managing board esteso di Euronext N.V. e nel suo incarico sarà supportato dalla presidente Maria Cannata, dal direttore generale Ciro Pietroluongo e da tutti i senior executive di Mts.