BORSA: INTERESSE SUI BANCARI, LISTINO IN RECUPERO

10 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Davvero poteva andare peggio. E invece bisogna dire che dopo due ore dall’avvio delle contrattazioni la Borsa di Milano è sostanzialmente riuscita ad azzerare le perdite. In questa fase il Mibtel si trova infatti a -0,09% dopo essere partito da -1,5%. Recupera anche il Fib marzo.

Riammesse Opengate dopo il ribasso (sono tornate in positivo), sospese per rialzo le Gemina, il listino mostra bancari in recupero con Banca Roma (+3,48%), Bnl (+1,92%), Bipop-Carire (+1,48%), Rolo Banca (+3,34%) e Unicredit (+0,86%).

Una notizia positiva è che a dispetto delle più fosche attese migliorano anche i titoli Internet e tlc: Olivetti +0,97%, Finmatica +2,65%, Tiscali (+1,83%; è il terzo titolo più scambiato per controvalore dopo Olivetti e Telecom). Degli industriali, ben tenute Eni, in calo Fiat e Enel.