BORSA: IL MIBTEL SI TUFFA IN ACQUE NEGATIVE

2 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Inversione di tendenza a Piazza Affari: dopo un’apertura positiva, che aveva sfiorato anche l’1%, il Mibtel cambia inaspettatamente rotta e segna -0,42%, a 33.872 punti.

Anche Milano sembra insomma risentire del generale clima di prudenza che sta caratterizzando la giornata europea, con l’unica eccezione di Parigi, in attesa degli esiti della riunione della Bce (Banca centrale europea), appena iniziata a Francoforte.

Guidano il ribasso le Mediaset (-3,3%), Mediobanca (-2,9%) e Unicredit (-2,7%).

Male anche Autostrade e Edison, che comunque avevano iniziato la giornata con il segno meno, Comit, Mps. Anche Enel passa in negativo (-0,5%).

Restano positive Fiat (+0,6%), San Paolo (+2%), Tecnost (+1,1%).