BORSA: GRAN DENARO ANCHE SU ENI E FINMECCANICA

8 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Resta decisamente positivo il clima in Piazza Affari dopo la breve frenata di ieri: l’indice Mibtel ha superato nuovamente il massimo storico e segna quota 30.728, il 2,21% in più rispetto a ieri.

Rilevanti i volumi scambati, per un controvalore di 1,7 miliardi di euro (un euro vale 1936,27 lire).

Gli ordini di acquisto, oltre che sui titoli telefonici e tecnologici, piovono anche su Eni (+5,21%) e Fiat (+2,62%).

Moltissimi i titoli sospesi per eccesso di rialzo; fra questi, alla riammissione fanno +12,64% le Hdp, +10,89% le Opengate, +8,56% le Aem.

Ancora sospese Tiscali, Finmatica, Cir, mentre Finmeccanica cresce del 6,44%.