BORSA: GLI YACHT ATTRACCANO A PIAZZA AFFARI

6 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

La nautica getta l’ancora, lancia una cima e attracca a Piazza Affari. Lo sbarco sul mercato azionario è stato deciso oggi dalla Ferretti spa nel corso dell’assemblea straordinaria e ordinaria degli azionisti.

La società è a capo del Gruppo Ferretti, che è leader nel mondo nella progettazione e costruzione di motor yatcht e di imbarcazioni sportive di lusso.

L’operazione, dopo l’ottenimento delle autorizzazioni di legge, consisterà in un’offerta globale da realizzare tramite un collocamento al pubblico in Italia, e un collocamento privato riservato agli investitori istituzionali italiani ed esteri, comprensivo di un collocamento privato negli Stati Uniti.

Global Coordinator per il collocamento delle azioni sul mercato è stato nominato Schroeders, che sarà anche sponsor per la quotazione.

Unicredit Banca Mobiliare sarà la banca capofila del consorzio di collocamento dell’offerta pubblica.

L’assemblea ha dato anche la delega al Consiglio di amministrazione di deliberare uno stock-option plan per il management e per i dipendenti chiave.

Nell’esercizio nautico 1 settembre 1998-31 agosto 1999, il Gruppo Ferretti ha conseguito un fatturato consolidato di oltre 234 miliardi, generando un utile netto di esercizio superiore a 21 miliardi.