BORSA: ENEL AL MASSIMO STORICO, GRANDE SEAT

17 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’Enel ha raggiunto il suo massimo storico in Borsa, aprendo a 4,59 euro (un euro vale 1936,27 lire), in progesso dell’1,89%.

Le azioni del Gruppo elettrico, secondo alcuni operatori, beneficiano sia dell’ingresso nell’indice delle blue chips europee Stoxx50 e nell’Euro Stoxx50 previsto per lunedì prossimo, sia dei dati diffusi ieri da Wind, che ha raggiunto i 3 milioni di clienti.

Ma tra i protagonisti della seduta c’è anche Seat Pg che guida la fila dei rialzi delle blue chip con un guadagno del 4,42% a 6,16 euro all’indomani della presentazione del progetto di integrazione Seat-Tin.it.

L’operazione, che si concluderà con la fusione per incorporazione di Tin.it in Seat, darà vita a un Gruppo che punta a raggiungere nel ’02 ricavi per 2 mila 884 milioni di euro.

Dalle attività su Internet la società si attende un fatturato per 1,1 miliardi di euro. Anche Telecom, che sarà azionista di maggioranza della nuova società, beneficia dell’operazione e guadagna il 3,96% a 17,05 euro.