BORSA COPENAGHEN: CRESCE DOPO IL NO ALL’EURO

di Redazione Wall Street Italia
29 Settembre 2000 11:50

La Borsa danese guadagna terreno dopo il no, espresso nel referendum di ieri, all’adesione alla moneta unica.

L’indice Kfx ha aperto in marginale ribasso, ma ha poi pareggiato le perdite e quota ora in rialzo del 2,3% a 337,43 punti.

Gli investitori in questo momento stanno comunque prestando maggiore attenzione alla ripresa di Wall Street piuttosto che al risultato referendario.

In avvio c’era stata qualche esitazione alla luce dell’andamento dei tassi e della corona, ma la Banca centrale danese ha rialzato i tassi per segnalare che non tollererà speculazioni contro la valuta nazionale.

(Vedi Eu: la Danimarca dice “no” alla moneta unica)