BORSA AMSTERDAM SOSPESA: PERDEVA TROPPO

14 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le contrattazioni alla borsa di Amsterdam sono state sospese per alcuni minuti per eccesso di ribasso.

L’indice Aex, al momento della sospensione si trovava a 555,87 punti.

La decisione e’ stata presa perché la differenza tra l’apertura e il livello attuale e’ risultata per arrotondamento superiore al 5% consentito.

Borsa SpA, società che gestisce Piazza Affari, ha detto a WallStreetItalia che un fatto del genere non si è mai verificato sul mercato italiano in quanto il sistema che regola gli scambi a Milano si basa sul controllo dei singoli titoli, che vengono sospesi al rialzo o al ribasso quando superano il 10% in un senso o nell’altro.