BOOM DI CANDIDATURE PER NOBEL PER LA PACE 2010

10 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

Numero record di candidature all’edizione 2010 del premio Nobel per la pace. Il direttore dell’istituto Nobel di Oslo che assegna il premio ha reso noto che è stata chiusa la lista delle proposte.

“Il numero definitivo di candidature è di 237, di cui 38 relative non a singoli ma a organizzazioni” (nel 2009 – anno della vittoria a sorpresa di Obama – i candidati erano stati 205 segnando già un record).

Tra i ‘pababili’ i dissidenti cinesi, l’Ong russa Memorial, la stazione spaziale internazionale e gli ideatori di internet.

Dalle indiscrezioni – in teoria la lista è segreta – tra i nomi possibili infatti figurano gli intellettuali dissidenti cinesi firmatari della “Carta 08” come Hu Jia, Gao Zhisheng, Chen Guangcheng, Bao Tong e la leader uigura in esilio Rebiya Kadeer.

Quanto alla Ong russa Memorial, questa è stata candidata per il suo impegno sul fronte dei diritti umani. Oltre alla ong collettivamente sarebbe candidata anche uno dei suoi esponenti di punti, l’attivista russa Svetlana Gannouchkina.

Quindi tre nomi di personalità che in un modo o nell’altro sono considerati i ‘padri’ di internet, gli americani Larry Roberts e Vint Cerf, e il britannico Tim Berners-Lee, le cui scoperte hanno permesso l’affermarsi di siti chat come Twitter che hanno avuto un grande ruolo nelle recenti manifestazioni dell’opposizione in Iran.