Blockchain Island: arriva OKCoin per l’Europa

6 Giugno 2019, di Redazione Wall Street Italia

A cura di Matteo Oddi

OKCoin con un post pubblicato sul blog ufficiale il 4 giugno, annuncia l’apertura di un ufficio a Malta e l’ampliamento dei servizi in Euro.

OKCoin, secondo exchange al mondo per volume di scambi segue l’esempio del concorrente Binance ed apre un ufficio di Malta. L’ufficio maltese è stato aperto all’interno dell’hub soprannominato chiliZ Blockchain Campus ideato e gestito da Alex Dreyfus.

Il nuovo ufficio opererà in conformità con il Virtual Financial Asset Act, regolato dalla Malta Financial Services Authority.

OKCoin può ora offrire i suoi servizi ai clienti fuori dagli Stati Uniti; è possibile depositare e prelevare euro e scambiarli con criptovalute come bitcoin (BTC), ether (ETH), e bitcoin cash (BCH). Secondo il post, l’exchange aggiungerà altre coppie in futuro.

Jovan Gavrilovic, direttore generale di OKCoin, ha dichiarato:

“L’Europa è essenziale per l’evoluzione dei mercati delle criptovalute. È sede di molte idee progressiste per innovare e interrompere lo status quo del sistema finanziario globale, pur mantenendo un approccio normativo equilibrato.”

Anatoliy Knyazev direttore esecutivo del broker Maltese EXANTE, precursore nel mondo cripto, dichiara:

<“Blockchain e gli asset digitali sono le fondamenta di un nuovo tipo di economia. Malta dimostra intenzioni serie circa il suo ruolo da pioniere in questo campo. L’arrivo di OKCoin sull’isola, dopo quello di Binance ed altri colossi del mondo cripto, un segnale importante, dimostra che il governo si sta muovendo nella giusta direzione.”