BESTFOODS IN TRATTATIVE DI FUSIONE CON DAGEO

23 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Bestfoods, corteggiata da Unilever, si guarda attorno per valutare altri pretendenti alla fusione.

Colloqui sono stati avviati con Diageo, del settore prodotti da forno, ma secondo fonti vicine alle trattative, questa sarebbe una manovra per cercare di alzare il prezzo offerto da Unilever: $18,1 miliardi in contanti, pari a $66 ad azione.

Contatti informali sarebbero stati avviati anche con Campbell Soup e H.J. Heinz.

Le manovre da fusione hanno fatto rimbalzare il titolo Bestfoods, ma i guadagni potrebbero andare in fumo se Unilever decidesse di tirarsi indietro.

“Spero che Unilever voglia fare uno sforzo in piu’ e offrire $70 per azione”, ha dichiarato Peter Schofield, manager di portafoglio presso John Hancock Sovereign, sicuro che una proposta del genere non possa essere rifiutata da Bestfood.

Bestfood commercializza, fra gli altri, i marchi Knorr e Hellmann’s.