BELL E VODAFONE PORTANO IN BORSA VERIZON WIRELESS

4 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

La newyorkese Bell Atlantic Corp. (BEL) ed il gigante britannico Vodafone Airtouch PLC (VOD) porteranno presto sul mercato Verizon Wireless, la joint venture che unisce le divisioni di telefonia mobile, di cercapersone e PCS delle due societa’.

Bell Atlantic, il secondo operatore telefonico negli USA, e Vodafone hanno deciso la IPO, i cui particolari finanziari non sono stati ancora resi pubblici, poco dopo la chiusura, lunedi’ scorso, dell’accordo che ha creato Verizon Wireless.

Non appena Bell Atlantic portera’ a termine l’acquisizione da 75 miliardi di dollari di GTE Corp. (GTE), la nuova entita’, che prenedera’ il nome di Verizon, avra’ il 55% di Verizon Wireless, mentre Vodafone manterra’ una quota del 45%. Le due societa’, tuttavia, sottolineano che le due operazioni sono slegate una dall’altra.

Secondo quanto dichiarato dalle due societa’, nell’anno 2000, Verizon Wireless, che servira’ un bacino d’utenza di piu’ di 24 milioni di persone ed investira’ circa 3 miliardi di dollari per migliorare la sua rete wireless, avra’ introiti per 15,6 miliardi di dollari e utili netti per 1,7 miliardi di dollari.

Il titolo (BEL) guadagna attualmente l’1,68%, mentre (VOD) e’ a -9,91%.