Bce: “acquisto titoli di stato è una opzione”

di Redazione Wall Street Italia
11 Novembre 2014 09:03

ROMA (WSI) – “Non è stata presa nessuna decisione per acquistare titoli governativi. E’ una opzione teorica, nel caso in cui la situazione dovesse deteriorare”. E’ quanto ha detto Yves Mersch, membro del Consiglio direttivo della Bce, in un discorso che è stato tenuto a Herrenberg, in Germania.

Mersch ha precisato inoltre che l’Eurotower è disposta ad acquistare ABS – asset backed securities- a partire dalla prossima settimana, nell’ambito del piano di stimoli anti-deflazione che l’istituto ha deciso di varare anche attraverso l’acquisto di covered bond.

Il pacchetto di misure include “un programma di acquisto, che abbiamo iniziato con i covered bond qualche settimana fa e che continuerà tra una settimana” con l’acquisto di ABS, ha confermato Mersch. Questi interventi aiuteranno “a garantire la stabilità dei prezzi nell’Eurozona”.

Dal mese di giugno, la Bce di Mario Draghi ha tagliato i tassi di interesse due volte, offerto prestiti a lungo termine alle banche e si è impegnata ad acquistare asset che dovrebbero portare il bilancio dell’istituto a crescere di 1.000 miliardi di euro circa.

La dichiarazione di Mersch sull’opzione di acquisto dei titoli di stato segue quella dell’altro membro del Consiglio direttivo della Bce, Christian Noyer, che lo scorso 7 novembre ha affermato che le banche centrali dovrebbero essere pronte ad acquistare titoli di stato, in caso di balzo dei rendimenti o al fine di allontanare la minaccia della deflazione. (Lna)

Fonte da cui è stato tratto l’articolo

Mersch Says ECB Ready to Widen Purchases to ABS Next Week