Bankitalia: debito cala da record, ma scendono anche le entrate

13 Agosto 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Nel mese di giugno il debito pubblico dell’Italia è sceso di 14,6 miliardi a 2.203,6 miliardi, dopo aver superato la quota record di 2.200 miliardi il mese prima. E’ quanto risulta dai dati diffusi da Bankitalia.

In calo però anche le entrate fiscali che nel primo semestre del 2015 si sono attestate a 187,1 miliardi, rispetto ai 188,1 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso.

Nel solo mese di giugno, invece, le entrate sono state di 41 miliardi, in flessione rispetto allo stesso mese di un anno prima (42,7 miliardi).