BANK OF AMERICA RIFIUTA PRESTITO A TYSON FOODS

12 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Bank of America Corp. (BAC) ha deciso di non partecipare al prestito di $2,5 miliardi per Tyson Foods Inc. (TSN) dopo che il numero uno al mondo nella produzione di pollame si e’ rifiutato di assumere la banca americana come consulente per l’acquisizione di IBP Inc. (IBP); lo rivelano fonti vicine alle due societa’.

BofA, a cui Tyson aveva chiesto di fornire un quarto del prestito, a cosi’ messo in pratica le promesse che James H. Hance, attuale responsabile finanziario della societa’, fece lo scorso mese agli investitori.

“Non siamo interessati – aveva detto Hance nel corso di una conferenza organizzata da Goldman Sachs Group Inc. – a prestare denaro a clienti che non intendono usufruire dei nostri servizi”.

Il gruppo americano Tyson Foods aveva annunciato lo scorso 2 gennaio l’acquisizione dello specialista nel settore bovini e maiali per $3,2 miliardi.