BANCO DI SARDEGNA: RINUNCIA LA POPOLARE BERGAMO

16 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Banca popolare di Bergamo si avvia a rinunciare alla presentazione di un’offerta definitiva per l’acquisto del 20% del Banco di Sardegna.

La comunicazione del ripensamento è giunto dal presidente dell’istituto Emilio Zanetti il quale ha dichiarato che il suo istituto è impegnato nell’aggregazione con la Popolare di Verona e che, quindi, con ogni probabilità rinuncerà all’asta per l’istituto sardo, oggi sotto i riflettori in Borsa.