BANCHE: QUELLA DI SICILIA PIU’ VICINA A ROMA

19 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il nuove assetto del Banco di Sicilia è stato quasi raggiunto.

Quindi l’accordo con Banca di Roma è cosa quasi fatta.

Ad annunciarlo è il presidente della Regione Sicilia, Salvatore Cuffaro, che ha affermato che c’e’ una sostanziale intesa su tutto.

“Le cose piu’ importanti – ha dichiarato – le abbiamo superate. Abbiamo avuto le garanzie sull’occupazione, sulla sede che restera’ in
Sicilia e sul nome dell’istituto che rimarra’ tale.”

Il presidente Cuffaro assicura anche che non ci saranno chiusure di sportelli e che ” sulla
governance saremo presenti sia a livello di holding, sia nel Consiglio d’amministrazione del Banco di Sicilia.