BANCHE: DRESDNER A RISCHIO DI TAKE-OVER

7 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Bernhard Walter, che lascia la presidenza di Dresdner Bank dopo il fallimento delle trattative di fusione con Deutsche Bank (DTBKY), un’operazione da 29 miliardi di dollari, ha dichiarato questa mattina che Dresdner potrebbe presto essere oggetto di un take over.

Sulle ragioni del mancato accordo le parti hanno sinora mantenuto il piu’ stretto riserbo. “Non ho idea perche’ all’ultimo momento non siano riusciti a trovare una soluzione”, ha detto il portavoce di Allianz, il colosso assicurativo tedesco che possiede una partecipazione sia in Dresdner che in Deutsche Bank.

Allianz ha inoltre fatto sapere che sta riconsiderando i propri investimenti nelle due banche, attualmente pari a una quota del 21,7% in Dresdner e del 5% in Deutsche Bank.

Walter ha definito il rapporto tra Dresner Bank e Allian “teso”, un particolare che, secondo gli analisti, renderebbe la banca piu’ vulnerabile nel caso di una scalata ostile.

Il presidente uscente ha detto che Dresdner Bank sta comunque considerando nuove possibili alleanze e che la strategia per l’immediato futuro non cambia: puntare innanzi tutto sul mercato della Germania, poi su quello europeo e infine gli Stati Uniti.