BANCARI PESANTI, PIAZZA AFFARI SFIORA IL ROSSO

4 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari ha girato in rosso,seppure per qualche minuto.

Alle 16:24 il Mibtel è a 19.565 punti (-0,05), il Mib30 è scivolato a quota 26.675 punti (-0,02%) e il Midex sta ceduto lo 0,85% a 24.544 punti.
.

Sul listino principale pesano i bancari, con il duo Bipop-Capitalia, penalizzati dalla decisione di Bankitalia e Antitrust di aprire una istruttoria sulla fusione tra i due istituti di credito.

Vanno male anche IntesaBci, coinvolta nell’esposizione con Vivendi Universal, Mps e Unicredito.

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI RUMORS, in INSIDER. Abbonati subito!

Molti operatori stanno vendendo il titolo della banca senese a vantaggio di Bnl, unico bancario in controtendenza: la differenza tra i due titoli, coinvolti da tempo in una possibile fusione, era stata ampliata dalle massiccie vendite su Bnl.

Resiste in denaro solo il Numtel a 1.406 punti (+0,93%).

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana