BANCA INTESA: PRESIDENTE A MAGGIORANZA ASSOLUTA

21 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ci sono novità nel nuovo patto di sindacato di Banca Intesa, come emerge da una comunicazione pubblicata a pagamento su alcuni giornali di oggi.

Il presidente di Banca Intesa sarà infatti designato dai membri del patto “a maggioranza assoluta delle azioni sindacate”.

Per la banca, che raggruppa nel complesso il 43% del capitale, è un cambiamento rispetto a prima. Nel precedente accordo, infatti, si prevedeva che il presidente fosse designato con una maggioranza qualificata del 75%.