BAGNO DI SANGUE A WALL STREET

22 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Alla soglia di meta’ giornata tutti i principali indici di borsa sono in profondo rosso. Il Nasdaq guida le perdite con una cessione superiore al 5%. Dow Jones, con oltre 230 punti di perdita, tiene in blocco gli ordini automatici di vendita, una misura per contrastare l’eccesso di ribasso.

(verificare quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

Il settore tecnologico e’ stato schiacciato da una semplice considerazione: se i tassi d’interesse aumentano, le societa’ ridurranno drasticamente gli investimenti in questo settore.

Cisco Systems e Oracle sono stati i primi grandi nomi a scontare l’incognita dei tassi d’interesse, seguiti a ruota da societa’ grandi e piccole nel comparto high-tech.

Al Chicago Merchantile Exchange il contratto future sul Nasdaq e’ stato bloccato in mattinata per eccesso di ribasso.

Semaforo rosso anche per il Dow Jones, che ha fatto entrare in funzione al New York Stock Exchange il blocco degli ordini automatici di vendita, una misura per contrastare l’eccesso di ribasso.

L’indice delle Blue Chips ha subito la caduta di General Motors, ma in questa fase – assicurano gli operatori – non occorrono cattive notizie per convincere gli investitori a vendere.

Contrastano l’ondata di vendite i soli settori assicurazioni vita, chimico, alimentare e della ristorazione.

Tra i principali titoli in movimento a meta’ giornata sulla borsa di New York:

Nel settore dell’e-commerce, Vignette Corp. (VIGN), la societa’ di software per il commercio elettronico, ha annunciato oggi l’acquisizione della rivale OnDisplay Inc. (ONDS) per circa $1,7 miliardi in azioni. Il titolo perde il 26,5%, mentre OnDisplay segna un ribasso di quasi il 6%.(vedi articolo WSI delle 09:19)

Nel settore farmaceutico, Pfizer Inc. (PFE) passa a meta’ giornata in territorio negativo con un calo dell’ 1,5%. I legali della societa’ produttrice del Viagra hanno annunciato di attendere per oggi il via libera dell’Unione Europea dovrebbe alla fusione da $115 miliardi con Warner-Lambert Co. (WLA), matrimonio da cui nasce la piu’ grande casa farmaceutica del mondo. Il titolo perde l’ 1,5%.(vedi articolo WSI delle 09:04)

Nel settore dei software per le aziende, WebMethods (WEBM) perde il 17,5% dopo aver annunciato l’acquisizione di Active Software (ASWX) per $1,3 miliardi in azioni.

Nel settore Internet, Bank of America (BAC) e BroadVision (BVSN) hanno annunciato oggi la creazione di una societa’ intesa a fornire servizi di informazioni ai dipendenti delle societa’ Internet. Sia Hewlett-Packard (HWP) che la spagnola Amadeus Global Travel Distribution avranno partecipazioni di minoranza nella nuova societa’. A meta’ giornata, il titolo Bank of America perde appena lo 0,5%, mentre BroadVision accentua le perdita e segna un ribasso del 10,5%.

Nel settore informatico, IBM (IBM) perde quasi l’ 1,5%. La societa’ di Armonk ha lanciato oggi i nuovi che montano microprocessori basati sulla tecnologia del rame.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli più trattati al New York Stock Exchange (dati delle 12:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(GM) General Motors Corporation 9,767,800 77.438 -9.500 -10.93%;

(NOK) Nokia Corporation 9,745,400 46.688 -3.188 -6.39%;

(GMH) Hughes Electronics Corporation 9,461,600 97.375 +7.500 +8.34%;

(GE) General Electric Company 8,002,100 48.938 -2.938 -5.66%;

(AOL) America Online, Inc. 7,600,200 51.313 -2.063 -3.86%;

(T) AT&T Corp. 7,234,200 35.125 -0.625 -1.75%;

(NT) Nortel Networks Corporation 6,875,100 50.813 -1.688 -3.21%;

(CPQ) Compaq Computer Corporation 6,242,600 26.125 -1.313 -4.78%;

(MO) Philip Morris Companies Inc. 6,031,200 27.063 -0.438 -1.59%;

(LU) Lucent Technologies Inc. 4,931,300 53.750 -1.250 -2.27%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli più trattati al Nasdaq (dati delle 12:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 44,340,400 51.125 -2.313 -4.33%;

(ORCL) Oracle Corporation 21,150,500 64.563 -5.500 -7.85%;

(MSFT) Microsoft Corporation 17,449,000 63.063 -2.000 -3.07%;

(ERICY) Telefonaktiebolaget LM Ericsson 16,821,600 18.000 -1.313 -6.80%;

(QCOM) QUALCOMM Incorporated 15,234,300 82.750 -6.438 -7.22%;

(SUNW) Sun Microsystems, Inc. 14,774,000 72.750 -4.500 -5.83%;

(INTC) Intel Corporation 14,182,400 112.875 -5.000 -4.24%;

(DELL) Dell Computer Corporation 13,157,700 44.438 -2.500 -5.33%;

(AMAT) Applied Materials, Inc. 12,412,900 74.063 -6.125 -7.64%;

(JDSU) JDS Uniphase Corporation 12,316,700 78.000 -4.000 -4.88%.