B. INTESA: CREDIT AGRICOLE VUOLE DI PIU’

23 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

“Un pochino”: così ha detto il direttore generale del Credit Agricole Jean Laurent a proposito della volontà dell’istituto francese di far salire la propria quota in Banca Intesa. Laurent ne è anche il vice presidente.

Fonti dell’istituto hanno precisato che la banca francese punta a un incremento dell’ordine del 5% e che conta quindi di posizionarsi intorno al 20%, il tetto massimo finora prefigurato dall’istituto transalpino.