Azimut fa shopping negli Usa: rilevato il 35% di Kennedy Capital Management

16 Novembre 2022, di Mariangela Tessa

Azimut, uno dei principali gestori indipendenti in Europa, attraverso la sua controllata americana Azimut US Holdings, ha firmato un accordo per l‘acquisizione di una quota del 35% in Kennedy Capital Management Inc. (KCM), un gestore indipendente specializzato in azioni statunitensi Small e Mid Cap. KCM è guidata da manager, gestori e analisti con una lunga esperienza nel settore azionario americano e serve principalmente clienti istituzionali e HNWI. Berkshire Global Advisors ha agito in qualità di consulente finanziario e Goodwin Procter LLP come consulente legale di Kennedy Capital Management. Latham & Watkins LLP ha agito come consulente legale di Azimut.

A seguito di questa partnership, Azimut sarà presente negli Stati Uniti nelle sue tre principali aree di business: private market attraverso Azimut Alternative Capital Partners, le cui cinque partecipazioni gestiscono oggi oltre 16 miliardi di dollari; wealth management attraverso Sanctuary Wealth, Azimut Genesis e AZ Apice, il cui patrimonio totale è di quasi 25 miliardi, e asset management tradizionale con l’annuncio della partnership odierna.

Subordinatamente ad alcune consuete condizioni sospensive, Azimut, attraverso Azimut US Holdings Inc. acquisterà il 35% del capitale azionario di KCM, con il restante che continuerà ad essere ampiamente detenuta dagli attuali partner di KCM. Azimut avrà l’opzione di aumentare la propria quota nel tempo, oltre la maggioranza, attraverso l’esercizio di opzione call/put. Giorgio Medda, ceo e global head of asset management e fintech, ha commentato:

“La partnership con KCM consente al Gruppo Azimut di integrare nella propria piattaforma globale di asset management competenze gestionali che sono best in class nelle strategie small mid cap public market negli Stati Uniti, segmento che include società con capitalizzazione sino a US$ 15 miliardi, completando così la nostra ampia offerta di strategie tradizionali e alternative. I nostri clienti globali potranno beneficiare delle capacità di investimento di KCM che hanno un track record senza pari su tutti gli orizzonti temporali. Il processo di investimento di KCM si caratterizza anche per l’inclusione dei principi ESG, che rappresenta una forte carattere distintivo rispetto agli altri operatori specializzati sull’universo Small & Mid cap. Siamo davvero entusiasti di realizzare un percorso di crescita industriale nel lungo periodo insieme a Don, Frank, Jean ed il resto del team di KCM, ai quali ci accomuna una forte determinazione alla gestione attiva ed il medesimo focus sulla generazione di performance per i nostri clienti”.

Don Cobin, presidente e ceo di Kennedy Capital Management, afferma:

“I nostri clienti, istituzionali e retail, sono sempre al centro di ogni nostra decisione. Questo principio è radicato nel DNA di KCM e crediamo che le ampie risorse ed esperienze globali di Azimut aumenteranno la nostra capacità di fornire performance e servire i nostri clienti. Siamo entusiasti di sfruttare i punti di forza delle nostre rispettive società e di fare questo accordo con un gruppo altamente rispettato e riconosciuto a livello mondiale. La reputazione di Azimut e la sua presenza in tutti i continenti costituiscono un’opportunità fantastica per il nostro business incentrato sull’equity statunitense”.

Chi è KCM

Costituita nel 1980 con sede a St. Louis, Missouri, KCM è una boutique di investimento focalizzata nella gestione di prodotti azionari statunitensi di piccola e media capitalizzazione. KCM gestisce attualmente $ 3,6 miliardi di masse e le sue tre strategie principali includono Extended Small Cap, Small Cap Value e Micro Cap. Tutte e tre le strategie si posizionano nel 1° e 2° quartile in termini di performance nell’ultimo triennio, generando più di 200 basis point di sovraperformance netta all’anno. Le stesse tre strategie principali hanno generato una sovraperformance di oltre 1.000 punti base ciascuna nel 2021. Sostanzialmente tutti i 14 prodotti gestiti da KCM hanno battuto i rispettivi benchmark negli ultimi 3 e 5 anni, su base lorda e netta.

L’approccio d’investimento è un processo altamente analitico e replicabile su larga scala, basato su una rigorosa ricerca fondamentale bottom-up sviluppata dai suoi fondatori più di quattro decenni fa. KCM si concentra anche sull’aspetto ESG, con il fondo ESG SMID Cap Fund che ha ricevuto il rating più alto da Morningstar, ottenendo 5 stelle, ed ha generato una performance triennale che si colloca nel primo 7% rispetto a 576 fondi della categoria Small Blend di Morningstar.

KCM è guidata dal ceo Donald Cobin, CFA; dal cio Frank Latuda, Jr., CFA; e dal responsabile della ricerca Jean Barnard, CFA. Cobin è entrato in KCM nel 2007 ricoprendo il ruolo di gestore per oltre 15 anni ed è ceo dal 2018. Ha iniziato la sua carriera da gestore nel 1993 e ha ricoperto ruoli senior presso Matador Capital Management e Delaware Investments prima di entrare in KCM. Latuda, che ha iniziato la sua carriera da gestore nel 1992, ha lavorato inizialmente come analista presso Burns, Pauli, Mahoney Company.

Da quando è entrato in KCM nel 1997 ha ricoperto diversi ruoli, tra cui analista azionario, gestore, direttore della ricerca e da ultimo chief investment officer. Barnard ha iniziato la sua carriera presso Janus Capital nel 1992, arrivando a ricoprire il ruolo di co-gestore della Janus Classic Growth Strategy. Da quando è entrata in KCM nel 2018, ha svolto il ruolo sia di responsabile della ricerca sia di gestore.

Chi è Azimut

Azimut è uno dei principali gruppi indipendenti in Europa operante (dal 1989) nel settore del risparmio gestito. La capogruppo Azimut Holding spa è quotata alla Borsa di Milano dal 7 luglio 2004 e fa parte, fra gli altri, dell’indice FTSE MIB.

L’azionariato vede oltre 1.900 fra gestori, consulenti finanziari e dipendenti uniti in un patto di sindacato che controlla circa il 22% della società. Il rimanente è flottante. Il gruppo comprende diverse società attive nella promozione, nella gestione e nella distribuzione di prodottifinanziari e assicurativi, aventi sede principalmente in Italia, Australia, Brasile, Cile, Cina (Hong Kong e Shanghai), Egitto, Emirati Arabi, Irlanda, Lussemburgo, Messico, Monaco, Portogallo, Singapore, Svizzera, Taiwan, Turchia e USA.

In Italia Azimut Capital Management sgr opera nella promozione e gestione dei fondi comuni di diritto italiano, nei fondi di investimento alternativi di diritto italiano, nonché nella gestione su base individuale di portafogli di investimento per conto di terzi. Inoltre, Azimut Capital Management cura la distribuzione dei prodotti del Gruppo e di terzi tramite la propria rete di consulenti finanziari mentre Azimut Libera Impresa sgr si occupa dei prodotti alternativi. Le principali società estere sono Azimut Investments SA (fondata in Lussemburgo nel 1999), che gestisce i fondi multi-comparto AZ FUND1 e AZ Multi Asset, e la società irlandese Azimut Life DAC, che offre prodotti assicurativi nel ramo vita.