AUTO: LA BMW VENDE LA ROVER

16 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Bmw ha annunciato oggi la cessione della Rover, l’affiliata inglese che da anni fa
registrare pesanti perdite.

La notizia è stata comunicata al termine della riunione di oggi a Monaco, del consiglio di
sorveglianza della Bmw.

Il portavoce della famiglia Quandt – maggiore azionista della Bmw – precisato che la cessione della Rover è stata negoziata con la società finanziaria britannica Alchemy Partners, confermando le notizie di stampa circolate oggi in Germania e Gran Bretagna.

Land Rover e Mini resteranno sotto il controllo della Bmw.

Il portavoce ha al tempo stesso confermato il licenziamento dei tre manager della casa tedesca, anticipato ieri sera dalla ‘Sueddeutsche Zeitung’: il responsabile vendite Heinrich Heitmann, quello del settore sviluppo Wolfgang Ziebart e il capo del comparto produzione Carl-Peter Forster. Tutti e tre erano in carica solo da un anno.