Aumento Iva rimandato: da gennaio passa al 22%

27 Settembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Iva e Telecom: sono questi gli argomenti principali sul tavolo del Consiglio dei Ministri che dovrebbe riunirsi oggi pomeriggio. Ma a preoccupare il governo e’ anche la crisi dell’Alitalia.

La bozza del decreto legge che verrà discusso stasera in CdM prevede lo slittamento dell’aumento dell’Iva al 22% dal 21% a gennaio e non piu’ ottobre come si temeva. Presenti anche i capitoli sulla copertura da acconti Ires-Irap, accise carburanti e tabacchi.

Previsti 330 milioni per rifinanziare la Cassa integrazione e prestiti. Sul tavolo anche la golden share su trasporti, energia e telecomunicazioni.

Intanto è stata annullata la visita del ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni a Bruxelles. Prima del CdM, il premier Enrico Letta è salito al Quirinale.