ATTENTATO USA: VOLANO I TITOLI PETROLIFERI

11 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

I titoli petroliferi sono schizzati verso l’alto in tutta Europa, spinti al rialzo dall’aumento del prezzo del petrolio che dopo gli attentati terroristici al World Trade Center di New York e al Pentagono a Washington è salito di colpo.

Il Brent, greggio di riferimento europeo si è portato in pochi minuti dai $27,34 di prima degli attacchi agli attuali $29,40.

“Finora le tensioni nel mondo arabo erano state in qualche modo assorbite dal mercato e il prezzo del petrolio non ne aveva risentito più di tanto – dice a Wall Street Italia Francesco Meucci, analista di UBM – adesso però c’è da aspettarsi forti tensioni, soprattutto nella misura in cui l’amministrazione americana e in particolare la politica estera della Casa Bianca intenderanno rispondere a questa sfida”.

A Milano il titolo ENI sale del 2,58%a €14,74. In Europa Bp cresce del 6%, Total Fina Elf del 4,4%.


SULL’ATTACCO AGLI USA VEDI ANCHE:


ATTACCO AGLI STATI UNITI