Società

AT&T: NESSUN PIANO DI VENDERE DIVISIONE BROADBAND

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Il colosso telefonico AT&T (T – Nyse) ha fatto sapere questa mattina di non aver nessun piano riguardo alla vendita della divisione broadband, nonostante l’offerta pervenuta da Comcast (CMCSK – Nasdaq).

“Ci sono stati colloqui informali su richiesta dei vertici di Comcast – si legge in un comunicato di AT&T – tuttavia le trattative non hanno portato ad alcuna offerta concreta o accordo”.

Il comunicato fa comunque sapere che la proposta giunta domenica da Comcast verra’ vautata nella sua interezza e la societa’ “prendera’ la decisione giusta negli interessi di lungo termine degli azionisti”.

AT&T ha confermato di voler continuare il piano di ristrutturazione della societa’ che creera’ quattro divisioni independenti: wireless, banda larga, attivita’ per consumatori individuali e operazioni commerciali.

Secondo Reuters, che cita alcune fonti vicine alla societa’, le trattative tra le due societa’ sono state ad intermittenza dallo scorso novembre, ma i colloqui erano stati chiusi viste alcune obiezioni riguardo il sistema di voto in assemblea, controllo del management e la sede del quartier generale.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:
TLC: COMCAST VUOLE AT&T BROADBAND PER $44,5 MLD