APERTURA DEBOLE
PER LE BORSE AMERICANE

23 Giugno 2003, di Redazione Wall Street Italia

Apertura in leggero ribasso per l’azionario a stelle e strisce.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

In assenza di dati macroeconomici, le contrattazioni saranno dominate dall’attesa per la decisione della Fed sui tassi e dalle indicazioni che giungono dal fronte societario.

Per quanto riguarda il costo del denaro, questa mattina il mercato sembra essere tornato a scommettere su un taglio di 25 punti base. Cio’ permette al dollaro di recuperare terreno nei confronti dell’euro. La moneta del Vecchio Continente viaggia sui minimi da meta’ maggio.

Sul fronte corporate, gli investitori hanno accolto con favore l’annuncio di fusione tra i colossi del biotech Biogen (BGEN – Nasdaq) e IDEC (IDEC – Nasdaq), che fa ben sperare per la ripresa del comparto M&A (fusioni e acquisizioni).

Ma sul mercato pesano i profit warning del colosso del settore sanitario Tenet Healthcare (THC – Nyse) e della stessa Biogen.

In settimana sono attese le trimestrali del corriere espresso FedEx (FDX – Nyse), del n.1 mondiale dei computer palmari Palm (PALM – Nasdaq), del broker Goldman Sachs (GS – Nyse), del colosso delle crociere Carnival Corp (CCL – Nyse) e del gigante dell’abbigliamento sportivo Nike (NKE – Nyse).

Hanno innervosito i mercati le indiscrezioni secondo cui la polizia californiana starebbe dando la caccia a un camion carico di esplosivi diretto verso l’aeroporto di Burbank, nel sud dello Stato.

Per tutti i dettagli sui titoli che stanno movimentando la sessione odierna clicca su TITOLI CALDI, RUMORS, TARGET NEWS, RATINGS e MARKET WATCH,
in INSIDER
.