AOL FA CAUSA A MICROSOFT, LOTTA DEI BROWSERS

23 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Continua la crociata anti-Microsoft. Netscape (NSCP – Nasdaq), divisione di Aol (AOL – Nyse), ha citato in giudizio Microsoft (MSFT – Nasdaq), accusando la società di Bill Gates di comportamento monopolistico e anticoncorrenziale.

Netscape ha presentato denuncia nel distretto di Columbia, sostenendo che Microsoft ha danneggiato il suo browser Netscape Navigator per favorire Internet Explorer.

Pur senza specificare l’ammontare dei danni richiesti, Netscape ha fatto sapere che cercherà di “recuperare tutte le perdite subite, (triplicate) come previsto dalla legge”.

Da sottolineare come a inizio anno era stata respinta la richiesta di rinvio di quattro mesi presentata da Microsoft per la ripresa del processo antitrust che coinvolge la stessa Microsoft e gli stati Usa che non hanno aderito all’accordo extragiudiziale raggiunto con il dipartimento di Giustizia.