“Apple toccherà capitalizzazione di mille miliardi di dollari entro un anno”

16 Novembre 2017, di Mariangela Tessa

Apple sarà la prima società al mondo a raggiungere il traguardo ambito di mille miliardi di dollari capitalizzazione. È la previsione degli analisti di GBH Insights, che in una nota diffusa ieri spiegano che l’obiettivo sarà centrato, grazie al sostegno del successo dell’iPhone X e alla rinascita della Cina, nel corso dei prossimi 12-18 mesi. Al momento, il gruppo californiano vanta una capitalizzazione di $868.1 miliardi di dollari.

Nel dettaglio, l’analista Daniel Ives di GBH Insights spiega che nel corso dei prossimi 12 mesi, le azioni Apple potrebbero muoversi tranquillamente nel range  tra $210 $230, ovvero valori che nella parte alta della forchetta rappresentano il 35% in più rispetto alla chiusura di ieri.

Secondo l’esperto, parte del merito del rimbalzo previsto delle azioni andrà alle vendite di iPhone 8, 8 Plus e X, che batteranno quelle già record dell’iPhone 6. In base alle previsioni, Apple venderà, nell’anno fiscale in chiusura a settembre 2018, 258 milioni di dispositivi, oltre il massimo storico dei 231 milioni dell’anno fiscale chiuso a settembre del 2015.

Parte di questo successo sarà inoltre trainato dal mercato cinese. Se è vero che, nell’ultimo anno e mezzo, Apple non ha avuto terreno facile in Cina, l’iPhone X potrebbe sancire la “rinascita” del più grande mercato mondiale di smartphone, secondo Ives.

GBH Insights stima che vi sia una base di circa 100 milioni di utenti iPhone in Cina e che metà di questi è farà un upgrade dei propri cellulari nei prossimi 12-18 mesi.