ALTERA SOSTITUISCE ATLANTIC RICHFIELD NELLO S&P

13 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il produttore di chip per computer Altera Corp. (ALTR) rimpiazzera’ presto Atlantic Richfield Co. (ARC) nell’indice S&P 500.

Il rimpiazzo di Atlantic Richfield, che e’ appena stata acquisita dal gigante petrolifero londinese BP Amoco PLC (BPA) per 30 miliardi di dollari, si inserisce in un piano di modifiche iniziato da Standard & Poor’s.

Secondo quanto annunciato da Standard & Poor’s, la californiana Micrel Inc. (MCRL) rimpiazzera’ Altera nell’indice S&P MidCap 400 e SCP Pool Corp. (POOL) rimpiazzera’ Micrel all’interno dell’indice S&P SmallCap 600.

Altri cambiamenti riguardano EMC Corp. (EMC) che prendera’ il posto di Atlantic Richfield nell’indice S&P 100, mentre Banyan Systems Inc. (BNYN) prendera’ il posto di NFO WorldWide Inc. (NFO), che verra’ acquisita da Interpublic Group of Cos (IPG), nell’indice S&P SmallCap 600.

Infine, sempre all’interno dell’indice S&P SmallCap 600, Administratif Inc. (ASF) rimpiazzera’ TCBY Enterprises Inc (TBY), in procinto di essere acquisita da Capricorn Investors.

Standard & Poor’s ha fatto sapere che non apportera’ nessun cambiamento all’interno dello S&P 500 riguardo a Times Mirror Co. (TMC) dopo l’offerta fatta da (TRB).