AEREI: NORTHWEST TAGLIA ALTRI POSTI DI LAVORO

9 Luglio 2008, di Redazione Wall Street Italia

La compagnia aerea americana Northwest Airline taglierà 2.500 posti di lavoro per far fronte all’aumento dei prezzi del carburante. Lo ha annunciato il gruppo di Eagan, nel Minnesota, precisando che il taglio colpirà circa l’8,1% dei 31 mila impiegati del gruppo.

La Northwest, riferisce l’agenzia Bloomberg, ha precisato che prima di avviare i licenziamenti si interverrà con programmi di pre-pensionamenti e uscite volontarie. “Questi tagli sono il risultato diretto dei costi straordinari che sosteniamo per il carburante”, ha spiegato l’amministratore delegato Doug Steenland.

A giugno Northwest aveva già annunciato un taglio del 9,5% della capacità, sempre per far fronte al caro-carburante. Con il taglio della forza lavoro deciso oggi da Northwest, sale a 21.500 il totale dei posti di lavoro eliminati dalle compagnie aeree del Nord America.