Borse in cerca di direzione dopo Pil Cina sopra le attese

17 luglio 2017, di Daniele Chicca

Con un balzo invidiabile dl 6,9% su base annuale, il Pil della Cina ha fatto meglio del previsto nel secondo trimestre, ma i mercati azionari asiatici continuano a scambiare contrastati e non ci sono segnali di un ritorno alla carica dei rialzisti. Avanza con particolare slancio l’indice Kospi sudcoreano che ha raggiunto i massimi di sempre. I mercati giapponesi sono chiusi in occasione del Marine Day. L’indice MSCI mondiale guadagna terreno per la settima seduta di fila dopo che i dati deboli sui consumi Usa hanno aumentato le chance di un ritmo di rialzo dei tassi graduali in Usa. L’azionario europeo cercherà di estendere i guadagni visti nelle ultime due settimane. L’avversione al rischio media è scesa sotto i livelli pre crisi (vedi grafico sotto).

In Cina bene hanno fatto spese al consumo, produzione industriale e investimenti. Con numeri simili ci sarebbe aspettato un buon andamento in Borsa a Shanghai e Shenzen e invece l’andamento è fiacco. I timori dei mercati finanziari riguardano il credito del paese: l’indebitamento di famiglie e imprese continua a trascinare la crescita. I nuovi prestiti netti sono saliti a 1.540 miliardi in giugno, sopra le aspettative, e pertanto non sorprende che il Pil sia risultato migliore delle stime. Venerdì Wall Street ha chiuso in rialzo nonostante la prova incolore delle banche, successiva all’inizio della stagione delle trimestrali. Oggi gli occhi sono puntati sui nuovi colloqui in corso a Bruxelles sulla Brexit.

Lasciate qui sotto commenti, news e rumor dalle sale operative, consigli, strategie di investimento, le vostre esperienze e tutto quello che vi passa per la testa. Tutti gli aggiornamenti di borsa sul LIVE BLOG (SOTTO), con flash di notizie e grafici.

Il Liveblog è terminato

17 luglio 20179:18

Tra i migliori titoli nell’avvio di una seduta per ora insipida in Europa sono FCA, Prysmian e STM in Italia, mentre Weir – gruppo che offre soluzioni per le aziende energetiche e industriali – si rende protagonista della migliore prova in assoluto grazie alle prospettive positive delle attività di fracking in Usa. Buy anche su Astrazeneca.

17 luglio 20179:27

Forte di un bel balzo della produzione industriale il Pil della Cina ha registrato un incremento del 6,9% più del 6,8% atteso. “La crescita economica generale è molto robusta” e il modello di crescita, basato su investimenti e consumi, non è cambiato di molto, come segnalano gli economisti di ING e HSBC.

17 luglio 20179:29

I fondi hedge e altri grandi speculatori di mercato stanno perdendo fiducia nei metalli preziosi e non solo nell’oro. Le prospettive di una politica monetaria più restrittiva da parte di Usa ed Eurozona sta alimentando un esodo dai metalli, come si vede bene nel grafico riportato da Bloomberg.

17 luglio 20179:43

In Europa Milano guadagna lo 0,24%, Parigi sale dello 0,06%, Francoforte dello 0,16% a quota 12.652 punti mentre Londra avanza dello 0,2% a 7.378 punti. Sul fronte macro alle 11 verranno diffusi i dati finali dell’inflazione nell’Eurozona (mese di giugno) mentre gli investitori restano in attesa della riunione della Bce di giovedì per aggiornamenti sulle misure di politica monetaria.

17 luglio 201712:16

Mentre a Bruxelles David Davis, il segretario britannico incaricato di gestire gli accordi post divorzio del Regno Unito con l’Unione Europea, e le autorità europee hanno ripreso i colloqui sulla Brexit la sterlina scivola sul Forex. La valuta britannica scende dai massimi di 10 mesi toccati la settimana scorsa, con i trader della City che preferiscono non prendere rischi senza prima avere qualche certezza sul futuro dei rapporti tra Londra e l’Ue.

17 luglio 201712:51

Se la crescita economica della Cina prosegue a questi ritmi, potrebbe essere la prima volta dal 2010 in cui il Pil registra un’espansione più ampia rispetto all’anno precedente.

17 luglio 201714:20

Future Usa tracciano un avvio positivo di seduta a Wall Street. 

17 luglio 201715:06

I titoli Netflix avanzano dell’1% nel preborsa nel giorno della trimestrale. Nella conference call dello scorso trimestre la società di streaming di film e serie tv ha annunciato di aver raggiunto la soglia dei 100 milioni di utenti. Per il secondo quarto dell’anno l’azienda guidata dal CEO Reed Hastings prevedeva di aver raggiunto quota 102 milioni. Il Nasdaq tenterà di allungare a sette la striscia di sedute in rialzo di fila.

17 luglio 201715:10

Il dollaro Usa ha perso slancio dopo la pubblicazione dei dati sull’attività manifatturiera nell’area di New York. Il sondaggio di Empire State ha mostrato cali nella fiducia delle aziende a luglio rispetto a giugno.

17 luglio 201715:35

Come osservato dallo strategist Andrew Garthwaite di Credit Suisse, una delle principali caratteristiche di Wall Street dai minimi del 2009 è stata il fatto che il settore aziendale ha comprato il 18% del mercato, mentre gli investitori istituzionali hanno venduto il 7% della capitalizzazione di mercato”. L’S&P 500 è in rialzo del 9% da inizio anno.

Significa che da quando è scoppiata la crisi finanziaria a oggi c’è stato praticamente un solo acquirente netto di titoli azionari a Wall Street: le stesse compagnie quotate in Borsa, che hanno avviato il più grande piano di buyback della storia finanziaria.

17 luglio 201715:35

Domani la stagione delle trimestrali Usa entra nel vivo: pubblicano i loro conti Goldman Sachs, Morgan Stanley e Bank of America. Oggi I titoli di BlackRock cedono circa il 3% in avvio di seduta a Wall Street a fronte di un mercato generale poco variato. C’è delusione per i risultati trimestrali del maggiore gruppo di asset management al mondo, con gli utili per azione che si sono attestati a 5,24 dollari contro i 5,40 previsti dagli analisti.

17 luglio 201717:43

Piazza Affari ha chiuso sostanzialmente invariata (-0,03%) una seduta interlocutoria in attesa delle trimestrali delle altre big di Wall Street e delle nuove indicazioni dal secondo round dei negoziati sulla Brexit (giovedì arriverà il responso).

17 luglio 201717:43

Tra le materie prime, il contratto sul petrolio Wti è poco mosso a 46,5 dollari al barile. I prezzi dei futures sul Brent sono in lieve rialzo, complice il rallentamento della crescita di pozzi petroliferi negli Stati Uniti, dinamica che ridimensiona i timori che le forniture di gas scisto possano più che compensare i tagli alla produzione di greggio concordati da Opec e Russia.

17 luglio 201717:44

Sul valutario l’euro è poco variato a 1,147 dollari. il biglietto verde si tiene appena sopra i minimi da 10 mesi nei confronti delle principali controparti, in un mercato valutario dove domina l’attesa nei confronti dei verdetti di politica monetaria di Banca del Giappone e della Banca centrale europea, in arrivo entrambi giovedì.

17 luglio 201717:44

Le Borse Europee chiudono poco sotto la parità. L’Eurostoxx50 chiude in calo del -0,18%. Il titolo peggiore del listino è Banco Santander, seguito da Airbus e Siemens. In rialzo invece LVMH, Inditex e Ahold.

17 luglio 201717:45

Le Borse Europee chiudono poco sotto la parità. L’Eurostoxx50 fa segnare un -0,18%. Il titolo peggiore del listino è Banco Santander, seguito da Airbus e Siemens. In rialzo invece LVMH, Inditex e Ahold.

Hai dimenticato la password?