Zoom crolla in borsa dopo una trimestrale sotto le attese

24 Agosto 2022, di Mariangela Tessa

La fine delle restrizioni causate dalla pandemia da coronavirus alimenta la socialità fisica, ma bastona tutte quelle società che invece proprio durante il lockdown avevano visto crescere le loro finanze. Un nome su tutti: Zoom Video Communications Inc., o più semplicemente Zoom, noto per il software di videochiamata e videoconferenza. Dopo la pubblicazione dei risultati del secondo trimestre sotto le aspettative degli analisti e il taglio della guidance, il titolo ha ieri perso il 16,5% ed è stato il peggiore sul Nasdaq.

Zoom ha chiuso il secondo trimestre dell’esercizio fiscale con ricavi in crescita dell’8%, meno del +12% del trimestre precedente, e un utile netto per 1,05 dollari per azione su ricavi di 1,10 miliardi, contro attese per 94 centesimi su 1,12 miliardi.

Inoltre, la società tech ha tagliato l’outlook del fatturato per l’intero 2022 da un intervallo compreso tra 4,53 e 4,55 miliardi a un range tra 4,39 e 4,4 miliardi, inferiore al precedente intervallo di 4,53-4,55 miliardi di dollari e al consenso di Bloomberg di 4,54 miliardi di dollari.

Ancora, la società con sede a San Francisco ora prevede un profitto annuo rettificato per azione compreso tra 3,66 e 3,69 dollari, in calo rispetto alla lettura precedente tra 3,70 e 3,77 dollari.

Gli analisti tagliano le stime su Zoom

Fondata dall’ex manager di Cisco, Eric Yuan, Zoom è finita anche sotto la falce degli analisti di Goldman Sachs, che hanno tagliato l’obiettivo di prezzo a 122 dollari da 142 dollari per riflettere la riduzione delle stime. Riviste al ribasso le stime anche da parte BTIG, che cita citando i venti contrari al business online a livello macroeconomico. “Il calo della redditività e dell’FCF per l’anno fiscale 23 è piuttosto preoccupante, in quanto la crescita dei ricavi è in ulteriore rallentamento; per questo motivo, l’analista ha declassato le azioni di ZM a Neutrale, in considerazione delle aspettative significativamente ridotte per il prossimo periodo”, ha dichiarato in una nota per i clienti.