Yari Cecere: l’imprenditore immobiliare inserito da Forbes tra i 30 Under 30 Europe

4 Febbraio 2021, di Alessandra Caparello

Inserito da Forbes tra i trenta Under 30 Europe nel 2019 e da Forbes Italia tra i 100 Under 30 del 2019, Nunzio Yari Cecere è una delle stelle nascenti del settore immobiliare.

Classe 1994, originario della provincia di Caserta, a soli 18 anni nel pieno della crisi economica dà vita alla holding Cecere Management che in pochi mesi riesce ad acquisire competenze in tutta la filiera immobiliare. Laureato a soli 22 anni alla LUISS Guido Carli University dove consegue la laurea triennale in Economia e Management e la laurea magistrale in Economia e Direzione delle Imprese, Cecere partecipa al corso di specializzazione in Marketing Immobiliare presso la SDA Bocconi di Milano, con indirizzo Real Estate. Nel 2018 partecipa nella categoria “Real Estate” al Good Energy Award con il contributo di Bosch.

La holding Cecere Management oggi opera nel mercato dello sviluppo immobiliare ecosostenibile, che punta alla rigenerazione urbana, attraverso lo sviluppo di complessi residenziali che pongono al centro il benessere delle famiglie e la tutela del pianeta.

Cecere, le green buildings in cantiere

Offrire le migliori prestazioni di sostenibilità ambientale, con elevati standard di benessere ai suoi residenti, per un’inedita esperienza di personalizzazione della propria casa che pone i clienti al centro dei progetti è il segno distintivo dei complessi immobiliari del brand Nunziare lanciato nel 2019. Protagoniste le green buildings che hanno come fine primario non danneggiare l’ambiente, riducendo in maniera significativa, o eliminando, l’impatto negativo degli edifici sull’ambiente e sugli occupanti la costruzione, armonizzandosi con il contesto.

Alla base vi è la filosofia di  Yari Cecere che crede fermamente che bisogna divulgare la conoscenza,  promuovere campagne di sensibilizzazione, partendo dai giovani, su un uso ottimale della casa Green, tenendo comportamenti tesi all’eco-sostenibilità.

Se per quanto riguarda il segmento nazionale, oltre alla Campania, l’attenzione ed i progetti di crescita a breve e medio termine riguardano soprattutto la città di Milano, è il Real Estate internazionale il punto di arrivo della holding del giovane Cecere. La strada percorsa e i progetti indicati stanno oggi portando la Cecere Management verso il mercato di Dubai e degli Emirati Arabi, da anni all’avanguardia nell’innovazione immobiliare.