Wealth management: Tiedemann e Alvarium si fondono in Alvarium Tiedemann Holdings

21 Settembre 2021, di Luca Losito

Prosegue la fase di consolidamento nel settore del wealth management a livello internazionale. Tiedemann e Alvarium Investments hanno annunciato la firma di un accordo di business combination con Cartesian Growth, una special purpose acquisition company (SPAC), per formare Alvarium Tiedemann Holdings, un gestore indipendente di asset e patrimoni privati a livello globale, leader anche nell’“Impact investment”. La nuova società, con sede a New York e presente anche in Italia, avrà un patrimonio amministrato e gestito pari a 54 miliardi di dollari, e le sue azioni saranno quotate in Borsa al Nasdaq alla chiusura dell’operazione, attesa nel primo trimestre del 2022. L’accordo è stato annunciato dalle società coinvolte con una nota ufficiale congiunta.

Wealth management: un nuovo operatore globale

Da questa proposta di transazione nascerà Alvarium Tiedemann Holdings, destinata secondo le previsioni a essere una società di investimento globale e indipendente, leader di settore, che offrirà a istituti, imprenditori, famiglie e leader emergenti di prossima generazione Trustee Services congiuntamente a strategie e servizi per gli investimenti.
Si prevede che l’estesa rete internazionale della prevista società, attiva in quattro continenti, con competenze diversificate e con accesso a capitali privati e istituzionali, proporrà un interessante portafoglio di servizi.
Questa offerta completa sarà supportata da impegni nei cosiddetti “Impact investment”, investimenti con scopi positivi per la collettività e investimenti sostenibili, e offrirà servizi di advisory altamente specializzata ad aziende a capitale familiare, oltre a presentare opportunità di investimento immobiliare secondo svariate modalità di intervento. Le azioni ordinarie di Alvarium Tiedemann, che avrà sede a New York, saranno quotate in Borsa al Nasdaq con il simbolo “GLBL” alla chiusura dell’operazione, che dovrebbe avvenire nel primo trimestre del 2022.

Il commento di Tiedemann

“Siamo molto lieti di collaborare con Alvarium alla creazione di una società di investimenti globale realmente unica: Alvarium Tiedemann”, ha dichiarato Michael Tiedemann, CEO del gruppo Tiedemann. “Alvarium vanta una cultura imprenditoriale e un’ampia gamma di capacità e competenze globali che completeranno l’esperienza della nostra attuale base di clienti. Ritengo che la combinazione di talento e portata geografica con l’accesso al capitale di Cartesian fornirà la continuità necessaria per continuare a crescere e a evolverci in una piattaforma dinamica di investimento. Perseguiamo una visione unificata, con un impegno alla diversità e all’inclusione, al servizio dei clienti e alla continuazione nel percorso che ci siamo prefissati, per diventare un leader differenziato nelle strategie e nei servizi per gli investimenti”.

Le parole di Alvarium

Alexander de Meyer, CEO di Alvarium, ha affermato: “Da subito, non appena siamo entrati in contatto con Tiedemann, siamo rimasti colpiti dalla complementarietà delle due aziende, dalla filosofia degli investimenti al servizio clienti e alla cultura d’impresa. Con questo allineamento Tiedemann è diventato un partner ottimale, in un momento in cui puntiamo a espandere la nostra presenza globale, in particolare negli Stati Uniti. Sono certo che questa business combination velocizzerà l’espansione delle aziende combinate, migliorerà la capacità di aiutare i nostri clienti ad accedere a strategie di investimento innovative e garantirà opportunità a lungo termine per i dipendenti”.

Il parere di Cartesian

Peter Yu, presidente e CEO di Cartesian, ha commentato: “Siamo lieti di presentare Alvarium Tiedemann ai mercati borsistici. Credo che questa business combination porterà alla creazione di un ecosistema potente e unificato di capacità al servizio di una base clienti multigenerazionale, ma senza compromessi in termini di indipendenza, perfetto sia dal punto di vista strategico che da quello culturale, con una solida infrastruttura posizionata per l’accelerazione della crescita e dell’innovazione”.

Michael Tiedemann sarà il CEO di Alvarium Tiedemann, mentre Alexander de Meyer avrà il ruolo di presidente del comitato esecutivo della società, di cui faranno parte professionisti leader del settore che vantano esperienza e competenze ampie, approfondite e globali.