Warren Buffett: ecco le azioni che ha venduto e acquistato nel 2021

13 Dicembre 2021, di Alessandra Caparello

Warren Buffett: ecco le azioni che ha venduto e acquistato nel 2021

Essendo uno degli investitori più importanti e longevi del mondo, anche conosciuto come l’Oracolo di Omaha, tutto quello che Warren Buffet fa è sotto i riflettori.  In molti vogliono sapere quali azioni sta comprando e vendendo. Non è affatto insolito che i titoli ricevano un’impennata quando Buffett compra una grossa quota di una società o che subiscano un crollo quando vende.

Warren Buffett, le operazioni del 2021

Un post apparso su Gobankingrates.com, individua le azioni che ha venduto e quelle acquistate nel 2021 da Buffett.

  • Bank of America: l’oracolo di Omaha ha mostrato la sua abilità con un importante acquisto in BOA questa estate. Berkshire Hathaway ha trascorso 12 giorni tra la fine di luglio e l’inizio di agosto raccogliendo 2,1 miliardi di dollari di azioni a prezzi che vanno da 23,75 a 25,25 dollari, secondo Motley Fool. Buffett ha scommesso che lo status del gigante finanziario lo avrebbe ben posizionato per beneficiare dell’aumento dei tassi di interesse. La scommessa ha pagato e Bank of America ha superato Wells Fargo, Citigroup e JPMorgan Chase.
  • Wells Fargo: tra le vittime più illustri depennate dalla lista delle azioni da acquistare c’è Wells Fargo. Buffett ha ridotto la sua partecipazione da 52.423.867 azioni ad appena 675.054.
  • Merck & Co: Warren Buffett ha venduto il 100% delle restanti 9.157.192 azioni di Merck di Berkshire Hathaway nel terzo trimestre. Buffett ha anche ridotto la partecipazione della sua holding nei produttori di farmaci AbbVie e Bristol-Myers Squibb, mentre ha eliminato il 100% della sua piccola posizione in uno spinoff di Merck chiamato Organon & Co, che si occupa di contraccezione e altri prodotti per la salute delle donne.
  • Royalty Pharma PRC: mentre l’investitore miliardario stava allontanando il portafoglio di Berkshire Hathaway dai produttori di farmaci, ha comprato 13.145.902 azioni di una società chiamata Royalty Pharma per poco più di 475 milioni di dollari. A differenza delle società farmaceutiche più familiari, Royalty non sviluppa o produce farmaci, ma invece fa soldi finanziando studi in fase avanzata in cambio di future royalties.
  • Chevron: nel primo trimestre del 2021, Buffett ha dimezzato un recente investimento in Chevron mentre la Berkshire Hathaway aveva acquistato 4,1 miliardi di dollari di azioni solo tre mesi prima.
  • General Motors: quando si tratta di investire in GM, Buffett ama i numeri belli e tondi. Berkshire Hathaway possedeva addirittura 67 milioni di azioni della casa automobilistica ma nel terzo trimestre ha ridotto la sua partecipazione del 10,45%. Non è la prima volta che General Motors cade sotto le brame di Buffett tanto che Berkshire ha investito nella società per nove anni, secondo The Street, ma negli ultimi trimestri, Buffett ha costantemente ridotto le sue partecipazioni.
  • Marsh & McLennan Companies Inc: a febbraio, Buffett ha rivelato una partecipazione nella società di servizi professionali al valore di poco meno di mezzo miliardo di dollari. Successivamente a maggio, Buffett ha comprato altri 1,8 milioni di azioni per portare le sue partecipazioni totali a 5,2 milioni di azioni del valore di circa 711 milioni di dollari. Ma in estate, Buffett ha iniziato a vendere. Ad agosto Buffett ha scaricato circa 1 milione di azioni – il 20,63% della sua partecipazione – lasciandolo con circa 4,2 milioni di azioni – 4.196.692, per essere esatti – del valore di circa 644 milioni di dollari.
  • Liberty Global: Buffett ha da sempre amato la multinazionale di telecomunicazioni con un’impronta in America e in tutta Europa, e nel primo trimestre, quando era scambiata a 25,66 dollari, Buffett ha iniziato a ridurre la sua partecipazione dell’81,34%, portando il suo portafoglio da 18,01 milioni di azioni ad appena 3.359.831 azioni. Nel secondo trimestre, Buffett ha ceduto un altro 44,15% della partecipazione di Berkshire Hathaway in Liberty, portando il suo numero di azioni a 1.876.522.
  • Verizon: nel mese di febbraio, Buffett ha rivelato un massiccio investimento del valore di quasi 9 miliardi di dollari in Verizon, il cui prezzo delle azioni è salito alla notizia dell’acquisto. La mossa ha aumentato le partecipazioni di Berkshire in Verizon di oltre il 150%, portandole da 58.347.767 azioni a 146.716.496. Nel primo trimestre del 2021, Buffett ha raddoppiato, aumentando la sua partecipazione dell’8,25% a 158.824.575 azioni.
  • Charter Communications: si tratta di uno dei più grandi fornitori di cavo e banda larga in America, vantando 32 milioni di clienti e con un anno eccezionale, con le entrate cresciute di oltre il 9% e Buffett era lì. La sua Berkshire ha acquistato 5.213.461 azioni per un valore di 3,22 miliardi di dollari nel primo trimestre. Buffett ha saggiamente tenuto quella posizione per tutto il primo e secondo trimestre, ma dal terzo trimestre, l’Oracolo di Ohama era pronto a mettere a dieta Charter, vendendo quasi il 20% della sua partecipazione, portando le sue partecipazioni Charter a 4.200.626 azioni.