Wall Street avvia all’insegna dell’ottimismo

3 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Avvio positivo per la borsa di Wall Street che viene galvanizzata quest’oggi dal dato mscro sul mercato del lavoro che per tutta la settimana ha tenuto banco ed è stato atteso come vero market mover dell’ottava. Il tasso di disoccupazione ad agosto è salito al 9,6% dal 9,5% di luglio centrando le attese degli analisti. Gli occupati non agricoli hanno registrato un decremento di 54.000 unità dalle 90.000 attese dal mercato. Rivisto in meglio anche il dato sugli occupati di luglio a – 54.000 da -131.000. L’agenda di oggi prevede ancora un dato importante: fra poco sarà diffuso l’ISM servizi di agosto. Sul mercato valutario, il biglietto verde soffre nei confronti della moneta unica. Il cambio EUR/USD si attesta a 1,285 dopo aver toccato massimi di 1,287 in concomitanza dll’usita del dato sul tasso disoccupazione USA. Il ritorno di fiducia nell’economia globale riflette un aumento dell’avversione al rischio rinvigorendo la moneta di Eurolandia. Sulle prime rilevazioni il Dow Jones mostra un rialzo dello 0,89% a 10411,91 punti, l’S&P500 un incremento dello 0,94% a 1100,37 punti ed il Nasdaq una plusvalenza dell’ 1,16% a quota 2228.