Vuoi andare in pensione? Sei cose da fare per prepararti finanziariamente

8 Novembre 2019, di Alessandra Caparello

Non è mai troppo presto per iniziare a pianificare il proprio pensionamento. Anche se può sembrare scoraggiante, è importante assicurarsi di aver accantonato abbastanza per gli anni del riposo. Ma non solo. L’emittente Cnbc individua le sei mosse da fare ora per trovarsi finanziariamente pronti per la pensione. Vediamo quali sono.

Verificate quanto potrà essere la vostra pensione

In primis è bene provare a delineare un quadro  più realistico possibile di come sarà la vostra pensione ideale e quanto vi costerà. Un calcolatore di risparmio online può aiutarvi.

Fate un check up al vostro stato di salute

Se dai controlli medici risulta che dovete assumere un tot di medicinali, questo va considerato sul budget necessario per quando si andrà in pensione.

 Valutate la vostra situazione immobiliare

E’ il momento di mettere mano a tutti i documenti immobiliari presenti in casa, testamenti, trust, procure, donazioni, e qualora vogliate trasferirvi in un altro paese, verificate che siano conformi alle leggi dello stato in cui andate a godervi la pensione.

Fate volontariato

Che ne dite di prendere in considerazione la possibilità di donare il vostro tempo e le vostre energie a buone cause mentre si è in pensione? Ora che probabilmente avrete più tempo a disposizione, si possono scegliere una o due cause e dare una mano a realizzarle. Scuole, ospedali, biblioteche e molte organizzazioni non profit sono spesso attivamente alla ricerca di aiuto pratico.

Ottimizzate il portafoglio

Buona idea è assicurarsi che la propria asset allocation sia consona ai propri desideri. E’ bene tenere traccia delle commissioni che si pagano in fondi e prendere in considerazione alternative a basso costo.

Scegliete un buon consulente

Se non si lavora già con un consulente, è giunto il momento di farlo. Un esperto è in grado di aiutarvi ad analizzare la vostra realtà finanziaria e i vostri obiettivi, elaborando un piano per gestire i vostri risparmi previdenziali e tenere sotto controllo le emozioni che spesso possono far deragliare anche l’investitore prudente,  specialmente durante i periodi di volatilità del mercato, come avvenuto lo scorso dicembre.