Venezuela, Trump minaccia esercito Maduro: “perderete tutto”

19 Febbraio 2019, di Mariangela Tessa

Il presidente americano Donald Trump è tornato a parlare di Venezuela. E lo ha fatto usando i toni più duri da quando è iniziata la crisi. In un appello rivolto ai militari del Paese sudamericano, il tycoon ha infatti chiesto all’esercito che appoggia il presidente Nicolas Maduro di accettare l’offerta di amnistia del leader dell’opposizione Juan Guaidò. In caso contrario, deve prepararsi a “perdere tutto”.

“Gli occhi del mondo intero sono su di voi, oggi e ogni giorno del futuro. Non potete nascondervi dalle vostre scelte che adesso vi stanno di fronte. Potete scegliere se accettare la generosa offerta di amnistia del presidente Guaidò per vivere la vostra vita in pace con le vostre famiglie. O potete scegliere la seconda via: continuare a sostenere Maduro. Se seguirete questa strada non avrete un porto sicuro, nessuna via d’uscita facile. Perderete tutto”.

L’appello arriva mentre Maduro continua a bloccare gli aiuti umanitari fermi in Colombia da settimane, ma che non riescono a raggiungere la popolazione per via dei militari schierati col regime che hanno ostruito la principale autostrada che attraversa il confine tra Colombia e Venezuela.

Dal canto loro, i soldati Guaidò hanno dato al governo Maduro un ultimatum per l’ingresso degli aiuti, fino a sabato.